I 10 fiori che simboleggiano il potere

I 10 fiori che simboleggiano il potere
David Meyer

Per la maggior parte della storia documentata, gli esseri umani hanno trovato un simbolismo nelle cose che li circondavano. Oggetti quotidiani come animali, paesaggi e persino oggetti inanimati sono diventati parti di un'immagine più grande. Ben presto, queste parti hanno formato una storia che amano raccontare su se stessi.

I fiori non fanno eccezione a questa regola: sono belli, abbondanti e talvolta misteriosi. Le loro origini sono sempre state fonte di miti e leggende e sono arrivati a simboleggiare diverse qualità dello spirito umano.

Ancora oggi, le idee che abbiamo su alcuni fiori rimangono profondamente radicate nella nostra immaginazione. I colori, le forme e i profumi dei diversi fiori ci ispirano ad aggiungere significato e simbolismo a ciascuno di essi.

I fiori che simboleggiano il potere sono: Kunzea, Datura (Tromba del diavolo), Muscari (Giacinto d'uva), Potentilla (Cinquefoglio), Iris, Borago (Fiore di stella), Tulipano nero, Giglio di Canna, Fritillaria (Corona imperiale) e Dracula (Orchidea scimmia).

Indice dei contenuti

Guarda anche: Qual è la pietra di nascita del 16 gennaio?

    1. Kunzea

    Kunzea Obovata

    Geoff Derrin, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    Questo genere unico di 40 arbusti e alberi, che prende il nome dal botanico tedesco Gustav Kunze nel XIX secolo, non si vede tutti i giorni. I fiori a spiga sono originari dell'Australia, ma oggi si trovano ovunque. (1)

    Le kunzee hanno un aspetto insolito, grazie ai lunghi stami che spuntano dai loro fiori a 5 petali. Si formano in grappoli e sono disponibili in tanti colori e forme, ma tutti hanno in comune la caratteristica che li distingue dagli altri fiori.

    Grazie alla loro particolare anatomia, le Kunzea attirano gli impollinatori come api e altri insetti, oltre ad abbondare di nettare e foglie profumate.

    I fiori Kunzea simboleggiano il potere e l'energia pura. Il loro aspetto unico è un regalo speciale per la persona che vedete conquistare il mondo.

    2. Datura (tromba del diavolo)

    Datura (Tromba del diavolo)

    Immagine di Ian Sutton da flicker (CC BY 2.0)

    Il nome di questo fiore deriva dalla parola hindi "dhatura", che significa mela renetta, ma è noto anche come tromba del diavolo, fiore della luna, erba del diavolo e campane dell'inferno, a causa dell'intensa tossicità della pianta. (2)

    Appartiene alla famiglia delle Solanacee, che comprende pomodori, peperoni e melanzane. Detto questo, l'ingestione di qualsiasi parte della pianta di Datura può essere fatale perché contiene alte concentrazioni di neurotossine. (3)

    Poiché crescono naturalmente in Nord America, è inevitabile vederle in natura. Le piante sono maestose e raggiungono i 7 piedi di altezza. I fiori, con la loro bella forma a campana o a tromba, possono variare di colore dal bianco al viola.

    I fiori di datura simboleggiano il potere e la protezione dal male. I popoli Mohave, Yuma, Cahuilla e Zuni credevano che favorisse il sonno e spezzasse le maledizioni.

    3. Muscari (giacinto d'uva)

    Muscari (giacinto d'uva)

    Zeynel Cebeci, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    Il genere Muscari appartiene alla famiglia delle Asparagaceae e deve il suo nome al profumo di muschio che si sprigiona da alcuni dei suoi membri. (4)

    A differenza delle precedenti trombe mortali, questi fiori assomigliano talmente all'uva da essersi guadagnati il soprannome di giacinto d'uva. Non sono velenosi, ma il loro omonimo, Hyacinthus, lo è. Bisogna stare attenti a loro, anche se a volte vengono messi in salamoia e usati come cibo!

    Grazie alla loro natura resistente, i fiori di Muscari possono essere coltivati in giardino, nelle bordure o anche nei giardini rocciosi. I grappoli di petali bianchi, gialli o addirittura blu simili a chicchi d'uva sono di sicuro effetto.

    Gli splendidi fiori di Muscari hanno un'aria misteriosa, ma le loro ricche tonalità di blu sono una grande dimostrazione di forza e sicurezza. Sono ottimi fiori recisi, quindi potete regalarli a qualcuno che amate.

    4. Potentilla (Cinquefoglio)

    Potentilla (Cinquefoglio)

    xulescu_g, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons

    La Potentilla è un genere di circa 300 piante che producono splendidi fiori a 5 petali, da cui deriva l'altro nome, Cinquefoil, dalle parole francesi per il numero 5 e carta.

    Quando il nome del fiore deriva dalla parola latina "potens", allora si sa che è meritato. Era un punto fermo della medicina antica, ritenuto in grado di alleviare i sintomi di diarrea, dissenteria, febbre e crampi mestruali. (5)

    La potentilla è anche una parente delle rose, in quanto appartiene alla stessa famiglia, quella delle Rosaceae: ciò significa che i colori splendidi, i profumi aromatici e la predilezione per gli impollinatori sono tutti tratti comuni.

    Il significato del fiore cambia quando si cambia il suo colore, proprio come nel caso delle rose: mentre il rosa simboleggia la fedeltà e l'amore materno, il rosso può essere una dimostrazione di potere, fiducia e forza.

    5. Iris

    Iris

    Oleg Yunakov, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

    L'iris è uno dei fiori più conosciuti e amati al mondo, coltivato da millenni per la sua bellezza e il suo significato spirituale.

    Sia gli antichi greci che gli egizi collegavano l'Iris alle loro divinità e all'aldilà, mentre migliaia di anni dopo i re francesi Borbone lo usarono per indicare la regalità e il dominio.

    I fiori hanno un'anatomia facile da riconoscere, con una serie di petali eretti e un'altra serie di petali che si incurvano verso il basso. Alcune varietà hanno barbe, che sono peletti che abbelliscono la parte inferiore del petalo, mentre altre hanno creste che sembrano emblemi dorati.

    Grazie alla loro lunga storia, gli esseri umani hanno utilizzato l'Iris in medicina per curare problemi di stomaco e persino la sifilide. Le radici essiccate erano storicamente utilizzate in profumeria e attualmente vengono somministrate ai bambini come coadiuvante della dentizione, ma devono essere usate con cautela perché possono causare nausea e vomito. (6)

    L'iris significa potere, saggezza, speranza, purezza e amore materno.

    6. Borago (fiore di stella)

    Borago (Stella di mare)

    Hans Bernhard (Schnobby), CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

    La borragine, o fiore di stella, è un genere limitato a sole 5 specie della famiglia delle Boraginaceae. Il suo aspetto appariscente e le sue qualità medicinali le hanno valso un posto nell'Odissea di Omero come droga nepenthe, almeno così credevano Plinio il Vecchio e Dioscoride.

    La pianta è alta con fiori a forma di stella composti da foglie alternate, ricoperte di lanugine e di colore blu-viola. (7)

    Veniva utilizzato per trattare problemi gastrointestinali, respiratori, cardiovascolari e urinari, utilizzando un estratto di olio chiamato olio di borragine.

    I fiori di Borago simboleggiano il potere e il coraggio in battaglia.

    7. Tulipano nero

    Tulipano nero

    Peter Balcerzak, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

    I tulipani neri sono tanto appariscenti quanto difficili da piantare: le loro sfumature di cioccolato intenso, marrone scuro e viola notte possono essere facilmente interpretate dall'occhio come un vero e proprio nero.

    Le specie che coltivano i tulipani neri sono:

    • Regina della notte Tulipano nero
    • Tulipano quasi nero
    • Ebano Regina Tulipano Nero
    • Tulipano nero eroe
    • Tulipano pappagallo nero
    • Paul Scherer Tulipano nero

    Ognuno di loro ha un aspetto particolare, ma tutti simboleggiano potere e forza. (8)

    8. Giglio di Canna

    Giglio di Canna

    Kirt Edblom da Kihei, Hi, Stati Uniti, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons

    I fiori di Canna o Gigli di Canna non sono veri e propri gigli, in quanto appartengono alla famiglia delle Cannaceae e non a quella delle Liliaceae. Sono fiori lunghi e vistosi con sfumature di arancio, rosso, rosa e giallo.

    La cannabis era una pianta importante dal punto di vista economico prima di essere coltivata come fiore ornamentale. I nativi americani la utilizzavano come fonte di cibo, pianta medicinale e fonte di fibre per la fabbricazione della iuta e della carta. In India, i suoi semi venivano utilizzati come pallini per armi da fuoco.

    La Canna indiana può diventare invasiva se si insedia nel terreno ed è molto difficile da eliminare (9).

    Le canne simboleggiano la gloria e il potere, ma anche la bellezza e la sicurezza.

    9. Fritillaria (Corona Imperiale)

    Fritillaria (Corona Imperiale)

    UpstateNYer, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

    Il petalo della Fritillaria ha un meraviglioso motivo a scacchiera che rende il suo nome appropriato, dato che fritillus in latino significa "scatola di dadi".

    L'altro nome, Corona Imperiale, deriva dalla leggenda del Monte Getsemani: si dice che quando Gesù Cristo pianse sul monte, tutti i fiori chinarono il capo in segno di rispetto. La Fritillaria, però, tenne la testa alta, così Gesù la rimproverò, chinando il capo e cambiando il suo colore da bianco brillante a rosa. (10)

    Guarda anche: Ma'at: il concetto di equilibrio e armonia

    La fritillaria simboleggia potere, orgoglio e maestosità.

    10. Dracula (Orchidea scimmia)

    Dracula (Orchidea scimmia)

    Kilitz Photography, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

    I fiori di Dracula non prendono il nome dal famoso racconto di vampiri di Bram Stoker, ma dalla parola latina dracula, che significa "piccolo drago", un nome appropriato per le forme e i colori ipnotici di questo fiore.

    Forse è più appropriato l'altro nome, Orchidea delle scimmie, che nelle parti interne del fiore mostra chiaramente il volto di varie specie di scimmie! (11)

    Mentre la maggior parte delle caratteristiche sorprendenti, come questa, si verificano in parte per un vantaggio evolutivo, non è stato possibile trovarne alcuno per questo fiore. È molto probabile che sia considerato un vestigio della nostra capacità umana di vedere volti dove non ce ne sono, chiamata anche comportamento di ricerca di modelli o apofenia. (12)

    Quest'ultimo fiore mostra che anche le cose grandi, come il potere, possono avere un lato nascosto. Gli uomini gli hanno attribuito significati meno grandi, come il male o la morte. La tavolozza che colora questo fiore è itterica e pallida, proprio come un corpo morto e in putrefazione.

    Il risultato finale

    Con migliaia di anni di storia dell'umanità, è facile trovare simboli e motivi in quasi tutto ciò che ci circonda, compresi i fiori, e vedere il significato attribuito ai diversi fiori e il modo in cui le persone li hanno utilizzati nell'arte, nella letteratura e nella mitologia.

    Imparare a conoscere i fiori che simboleggiano il potere può dirci molto su ciò che le persone ritengono potente. Il colore viola è il primo e il più importante, in quanto storicamente associato alla regalità. Si trovano anche molti rossi, arancioni e gialli; tutti segni di fiducia e coraggio.

    Quanti di questi fiori sapevate che simboleggiano il potere? Quale di questi vi ha sorpreso di più? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

    Riferimenti :

    1. //www.biodiversitylibrary.org/creator/12699#/titles
    2. //www.britannica.com/plant/Datura
    3. //www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5555431/
    4. //www.longfield-gardens.com/article/all-about-muscari/
    5. //www.atozflowers.com/flower/potentilla/
    6. //www.botanical.com/botanical/mgmh/i/irises08.html
    7. //www.wildflowerfinder.org.uk/Flowers/B/Borage/Borage.htm
    8. //blacktulip.ca/black-tulip/perché-black-tulip/
    9. //keys.lucidcentral.org/keys/v3/eafrinet/weeds/key/weeds/Media/Html/Canna_indica_(Wild_Canna_Lily).htm
    10. //www.farmergracy.co.uk/blogs/farmer-gracys-blog/the-lordly-crown-imperial-or-fritillaria-imperialis-a-truly-epic-history
    11. //www.atozflowers.com/flower/dracula/
    12. //www.scientificamerican.com/article/patternicity-finding-meaningful-patterns/

    Immagine di testata per gentile concessione: Foto di Pixabay




    David Meyer
    David Meyer
    Jeremy Cruz, appassionato storico ed educatore, è la mente creativa dietro l'accattivante blog per gli amanti della storia, gli insegnanti e i loro studenti. Con un amore radicato per il passato e un fermo impegno a diffondere la conoscenza storica, Jeremy si è affermato come una fonte affidabile di informazioni e ispirazione.Il viaggio di Jeremy nel mondo della storia è iniziato durante la sua infanzia, mentre divorava avidamente ogni libro di storia su cui riusciva a mettere le mani. Affascinato dalle storie di antiche civiltà, momenti cruciali nel tempo e dagli individui che hanno plasmato il nostro mondo, sapeva fin dalla tenera età che voleva condividere questa passione con gli altri.Dopo aver completato la sua istruzione formale in storia, Jeremy ha intrapreso una carriera di insegnante che è durata oltre un decennio. Il suo impegno nel promuovere l'amore per la storia tra i suoi studenti era incrollabile e cercava continuamente modi innovativi per coinvolgere e affascinare le giovani menti. Riconoscendo il potenziale della tecnologia come potente strumento educativo, ha rivolto la sua attenzione al regno digitale, creando il suo influente blog di storia.Il blog di Jeremy è una testimonianza della sua dedizione nel rendere la storia accessibile e coinvolgente per tutti. Attraverso la sua scrittura eloquente, la ricerca meticolosa e la narrazione vibrante, dà vita agli eventi del passato, consentendo ai lettori di sentirsi come se stessero assistendo allo svolgersi della storia primai loro occhi. Che si tratti di un aneddoto raramente conosciuto, di un'analisi approfondita di un evento storico significativo o di un'esplorazione della vita di personaggi influenti, le sue narrazioni accattivanti hanno raccolto un seguito dedicato.Oltre al suo blog, Jeremy è anche attivamente coinvolto in vari sforzi di conservazione storica, lavorando a stretto contatto con musei e società storiche locali per garantire che le storie del nostro passato siano salvaguardate per le generazioni future. Conosciuto per i suoi dinamici impegni di conversazione e seminari per colleghi educatori, si sforza costantemente di ispirare gli altri ad approfondire il ricco arazzo della storia.Il blog di Jeremy Cruz è una testimonianza del suo impegno incrollabile nel rendere la storia accessibile, coinvolgente e rilevante nel mondo frenetico di oggi. Con la sua straordinaria capacità di trasportare i lettori nel cuore dei momenti storici, continua a promuovere l'amore per il passato tra gli appassionati di storia, gli insegnanti e i loro entusiasti studenti.