I 15 principali simboli della luce con i loro significati

I 15 principali simboli della luce con i loro significati
David Meyer

Sia la luce che l'oscurità sono fenomeni naturali fondamentali a cui spesso vengono attribuiti significati metaforici o simbolici: l'oscurità è spesso vista come misteriosa e impenetrabile, mentre la luce è associata alla creazione e alla bontà.

La luce si riferisce alle condizioni primarie della vita, come l'illuminazione spirituale, la sensualità, il calore e la scoperta intellettuale.

Prendiamo in considerazione i 15 principali simboli della luce:

Indice dei contenuti

    1. Diwali

    Festa di Diwali

    Khokarahman, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    Il Diwali, che letteralmente significa "file di lampade accese", è una festa induista che si celebra nell'arco di cinque giorni. Lo scopo del Diwali è quello di celebrare il bene che vince sul male e la luce che vince sulle tenebre. La festa del Diwali segna anche il nuovo anno induista e onora Lakshmi, la dea induista della luce.

    A volte, il Diwali celebra anche il successo di un raccolto e viene festeggiato in diverse forme in tutta l'India. Durante questa festa, le persone si incontrano con le loro famiglie e gli amici, si vestono con abiti eleganti e si dedicano a feste. Le persone decorano anche le loro case con lampade e candele. [1]

    Guarda anche: Libro egizio dei morti

    2. Fanous Ramadan

    Fanous Ramadan

    Immagine per gentile concessione: Flickr, CC BY 2.0

    Il Fanous Ramadan è una lanterna tradizionale utilizzata per decorare le case e le strade durante il mese di Ramadan. Il Fanous Ramadan è originario dell'Egitto e da allora viene appeso in molti Paesi del mondo musulmano.

    Il Fanous Ramadan è un simbolo comune legato al mese di Ramadan. La parola "Fanous" è un termine di origine greca che si traduce in "candela", ma può anche significare "lanterna" o "luce". Il termine "Fanous" storicamente significava luce del mondo e veniva utilizzato come simbolo di speranza, nel senso di portare luce nell'oscurità.

    3. Festival delle Lanterne

    Lanterna del cielo

    Immagine di Wphoto da Pixabay

    La festa delle lanterne cinesi è una festa tradizionale della Cina che si celebra in occasione della luna piena. La luna piena arriva il quindicesimo giorno del primo mese del calendario lunisolare cinese, che di solito cade a fine febbraio o inizio marzo nel calendario gregoriano.

    La Festa delle Lanterne segna il primo giorno del Capodanno cinese. La Festa delle Lanterne risale alla storia della Cina: fu celebrata già durante la dinastia Han occidentale, nel 206 a.C.-25 a.C., ed è quindi una festa di grande importanza. [2]

    4. Hanukkah

    Menorah Hanuka

    39james, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    Hanukkah è una festa ebraica che commemora la ripresa di Gerusalemme e la riconsacrazione del secondo tempio, all'inizio della rivolta dei Maccabei contro l'Impero Seleucide nel II secolo a.C. Hanukkah si celebra per 8 notti. Nel calendario gregoriano, questo periodo può essere compreso tra fine novembre e fine dicembre.

    I festeggiamenti di Hanukkah comprendono l'accensione delle candele di un candelabro con nove rami, il canto di Hanukkah e il consumo di cibi a base di olio. Hanukkah si svolge spesso in concomitanza con il Natale e le festività natalizie. [3]

    5. Omaggio alla luce, New York

    Il tributo in luce

    Anthony Quintano, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

    Il Tribute in Light è stato creato in ricordo degli attentati dell'11 settembre ed è un'installazione artistica composta da 88 proiettori posizionati verticalmente che rappresentano le Torri Gemelle. Il Tribute in Light è collocato in cima al parcheggio Battery, sei isolati a sud del World Trade Center di New York.

    Inizialmente, il Tribute in Light è nato come riferimento temporaneo agli attacchi dell'11 settembre, ma presto è diventato un evento annuale prodotto dalla Municipal Art Society di New York. Nelle notti limpide, il Tribute in Light è visibile in tutta New York e può essere visto anche dalla periferia del New Jersey e da Long Island. [4]

    6. Loy Krathong

    Loy Krathong al fiume Ping

    John Shedrick da Chiang Mai, Thailandia, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

    Il Loy Krathong è una festa annuale che si celebra in tutta la Thailandia e nei Paesi limitrofi. Il "Loy Krathong" può essere tradotto con il rituale dei vasi di lampade galleggianti. Le origini del Loy Krathong risalgono alla Cina e all'India. Inizialmente, i thailandesi usavano questa festa per ringraziare Phra Mae Khongkha, la dea che si trovava in Thailandia.dell'acqua.

    Il festival Loy Krathong si svolge il 12° mese del calendario lunare thailandese, la sera della luna piena, che nel calendario occidentale cade solitamente in novembre. Il festival dura solitamente 3 giorni. [5]

    7. Ponte SRBS, Dubai

    Il ponte SRBs di Dubai, con i suoi 201 metri di altezza, è il più grande ponte a campata unica del mondo e rappresenta una delle principali opere di ingegneria al mondo.

    Il ponte, lungo 1,235 km e largo 86 m, è a due binari e ha 6 corsie di marcia per lato. [6] Il ponte SRBs collega Bur Dubai a Deira. Il costo totale del ponte è stato di 4 miliardi di dirham.

    8. Sinfonia di luci, Hong Kong

    Sinfonia di luci , Hong Kong

    Immagine per gentile concessione: Flickr, (CC BY 2.0)

    La sinfonia di luci è il più grande spettacolo permanente di luci e suoni del mondo che si svolge a Hong Kong. Nel 2017, un totale di 42 edifici hanno partecipato allo spettacolo. La sinfonia di luci è iniziata nel 2004 per attirare i turisti.

    Da allora, questo spettacolo simboleggia Hong Kong e ne evidenzia i contrasti culturali e l'energia dinamica. La sinfonia di luci si articola in cinque temi principali che celebrano lo spirito, la diversità e l'energia di Hong Kong: il risveglio, l'energia, il patrimonio, la partnership e la celebrazione. [7][8]

    9. Nur

    La parola "Nur" è simbolo dello splendore della fede islamica e viene definita "luce" o "bagliore". La parola "Nur" compare più volte nel Corano e rappresenta l'illuminazione dei credenti. Anche l'architettura islamica enfatizza la luminosità delle moschee e degli edifici sacri.

    I costruttori hanno utilizzato archi, portici e prismi ornamentali simili a stalattiti sotto le cupole per rifrangere e riflettere la luce. Anche gli specchi e le piastrelle amplificano questo effetto. [9]

    10. Luna crescente e stella

    Luna crescente e stella

    DonovanCrow, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    La mezzaluna e la stella rappresentano spesso la fede islamica e il mese di Ramadan. Il modo in cui il quarto di luna abbia iniziato a rappresentare la fede islamica è piuttosto incerto. Alcuni sostengono che la luna fosse in forma di mezzaluna quando il profeta dell'Islam ricevette la prima rivelazione da Dio il 23 luglio 610 d.C..

    In epoca pre-islamica, la mezzaluna e la stella erano simboli di autorità, nobiltà e vittoria in Medio Oriente e nelle regioni dell'Egeo. Molti sostengono che il simbolo sia stato assorbito dalla fede islamica dopo la conquista di Bisanzio. I praticanti della nuova fede reinterpretarono questo simbolo. I Bizantini avevano inizialmente utilizzato la mezzaluna e la stella nel 610 d.C. in occasione della nascita di Eraclio. [10]

    11. Arcobaleno

    Arcobaleno nuvoloso su un campo

    Immagine di realsmarthome da pixabay.com

    Il significato simbolico dell'arcobaleno può essere interpretato in molti modi: l'arcobaleno è sinonimo di rinascita e della stagione primaverile, oltre a rappresentare l'unione dei dualismi cosmologici e umani come maschile-femminile, caldo-freddo, fuoco-acqua e luce-buio. I nordafricani si riferiscono all'arcobaleno anche come alla "moglie della pioggia". L'arcobaleno è un simbolo di vitalità, abbondanza, positività e luce.

    12. Il Sole

    Sole splendente

    Immagine di dimitrisvetsikas1969 da Pixabay

    Il sole rappresenta la vita, l'energia, la luce, la vitalità e la chiarezza. Persone di diverse parti del mondo e di diversi secoli hanno apprezzato questo simbolo. Il sole rappresenta la luce e la vita. Senza di esso, la Terra sarebbe al buio e nulla potrebbe crescere e prosperare. Il sole fornisce l'energia della vita e importanti sostanze nutritive per alimentarla.

    Se si dispone dell'energia del sole, si ha il potere di prosperare e rivitalizzarsi. La luce del sole ci fa anche sentire bene con noi stessi, elimina la malinconia e la tristezza e riempie la vita di positività e speranza.

    13. Il colore bianco

    Una superficie di marmo bianco

    Immagine di PRAIRAT_FHUNTA da Pixabay

    Il bianco è un colore importante che ha rappresentato diverse nozioni. Il colore bianco rappresentava la bontà, l'innocenza, la purezza e la verginità. I Romani indossavano toghe bianche per marcare la cittadinanza. Le sacerdotesse dell'antico Egitto e di Roma indossavano il bianco come simbolo di purezza. La tradizione di indossare un abito da sposa bianco era osservata anche nella cultura occidentale e lo è ancora oggi.

    Nella fede islamica, gli abiti bianchi sono indossati anche dai pellegrini durante il pellegrinaggio alla Mecca. Un profeta islamico dice: "Dio ama le vesti bianche e ha creato il paradiso bianco" [11][12].

    14. Luna cinese

    La Luna

    Robert Karkowski via Pixabay

    Guarda anche: Come gli antichi egizi usavano la pianta di papiro

    La luna cinese è legata alla luce, alla luminosità e alla dolcezza ed esprime il desiderio di onestà e bellezza del popolo cinese. La festa di metà autunno o festa della luna si celebra il 15° giorno dell'8° mese del calendario lunare.

    La forma rotonda della luna simboleggia anche le riunioni di famiglia. In questa festa i membri della famiglia si riuniscono e si godono la luna piena. La luna piena è anche un segno di buona fortuna, abbondanza e armonia. [13]

    15. La Terra

    Pianeta Terra

    D2Owiki, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    La Terra stessa può essere vista come un simbolo di luce. Dio ha creato la Terra per l'umanità, in modo che potesse trovare in essa la bellezza, il sostentamento e il conforto. La Terra è un simbolo di vitalità, nutrimento e luce. Dovrebbe essere sempre curata e tutti gli esseri viventi presenti in essa e nei cicli della vita. Le montagne, gli oceani, i fiumi, la pioggia, le nuvole, i fulmini e gli altri elementi dovrebbero essere rispettati eapprezzato.

    Riferimenti

    1. //www.lfata.org.uk/wp-content/uploads/sites/8/2013/11/Diwali-Festival.pdf
    2. "Feste tradizionali cinesi: la festa delle lanterne".
    3. Moyer, Justin (22 dicembre 2011). "L'effetto Natale: come Hanukkah è diventata una grande festa". Il Washington Post .
    4. "Omaggio alla luce". Memoriale dell'11 settembre . National 11th September Memorial & Museum. Recuperato il 7 giugno 2018.
    5. Melton, J. Gordon (2011). "Festa delle Lanterne (Cina)", in Melton, J. Gordon (a cura di). Celebrazioni religiose: un'enciclopedia di festività, festival, osservanze solenni e commemorazioni spirituali . ABC-CLIO. pp. 514-515.
    6. //archinect.com/firm/project/14168405/srbs-crossing-6th-crossing/60099865
    7. //it.wikipedia.org/wiki/A_Sinfonia_di_Luci
    8. //www.tourism.gov.hk/symphony/english/details/details.html
    9. //www.armyupress.army.mil/Portals/7/military-review/Archives/English/MilitaryReview_20080630_art017.pdf
    10. //www.armyupress.army.mil/Portals/7/military-review/Archives/English/MilitaryReview_20080630_art017.pdf
    11. "5 occasioni speciali in cui si dovrebbe indossare il bianco". deseret.com . 2 dicembre 2018.
    12. //www.armyupress.army.mil/Portals/7/military-review/Archives/English/MilitaryReview_20080630_art017.pdf
    13. //en.chinaculture.org/chineseway/2007-11/20/content_121946.htm

    Immagine di testa per gentile concessione: Foto di Tim Sullivan su StockSnap




    David Meyer
    David Meyer
    Jeremy Cruz, appassionato storico ed educatore, è la mente creativa dietro l'accattivante blog per gli amanti della storia, gli insegnanti e i loro studenti. Con un amore radicato per il passato e un fermo impegno a diffondere la conoscenza storica, Jeremy si è affermato come una fonte affidabile di informazioni e ispirazione.Il viaggio di Jeremy nel mondo della storia è iniziato durante la sua infanzia, mentre divorava avidamente ogni libro di storia su cui riusciva a mettere le mani. Affascinato dalle storie di antiche civiltà, momenti cruciali nel tempo e dagli individui che hanno plasmato il nostro mondo, sapeva fin dalla tenera età che voleva condividere questa passione con gli altri.Dopo aver completato la sua istruzione formale in storia, Jeremy ha intrapreso una carriera di insegnante che è durata oltre un decennio. Il suo impegno nel promuovere l'amore per la storia tra i suoi studenti era incrollabile e cercava continuamente modi innovativi per coinvolgere e affascinare le giovani menti. Riconoscendo il potenziale della tecnologia come potente strumento educativo, ha rivolto la sua attenzione al regno digitale, creando il suo influente blog di storia.Il blog di Jeremy è una testimonianza della sua dedizione nel rendere la storia accessibile e coinvolgente per tutti. Attraverso la sua scrittura eloquente, la ricerca meticolosa e la narrazione vibrante, dà vita agli eventi del passato, consentendo ai lettori di sentirsi come se stessero assistendo allo svolgersi della storia primai loro occhi. Che si tratti di un aneddoto raramente conosciuto, di un'analisi approfondita di un evento storico significativo o di un'esplorazione della vita di personaggi influenti, le sue narrazioni accattivanti hanno raccolto un seguito dedicato.Oltre al suo blog, Jeremy è anche attivamente coinvolto in vari sforzi di conservazione storica, lavorando a stretto contatto con musei e società storiche locali per garantire che le storie del nostro passato siano salvaguardate per le generazioni future. Conosciuto per i suoi dinamici impegni di conversazione e seminari per colleghi educatori, si sforza costantemente di ispirare gli altri ad approfondire il ricco arazzo della storia.Il blog di Jeremy Cruz è una testimonianza del suo impegno incrollabile nel rendere la storia accessibile, coinvolgente e rilevante nel mondo frenetico di oggi. Con la sua straordinaria capacità di trasportare i lettori nel cuore dei momenti storici, continua a promuovere l'amore per il passato tra gli appassionati di storia, gli insegnanti e i loro entusiasti studenti.