I 23 principali simboli della resilienza e il loro significato

I 23 principali simboli della resilienza e il loro significato
David Meyer

Resilienza: è la capacità di riprendersi nonostante le sfide che si possono affrontare. Le persone resilienti si adattano e crescono in qualsiasi situazione che la vita può riservare loro.

Può trattarsi di qualsiasi sfida, trauma, avversità o tragedia, come la perdita di una persona cara, problemi relazionali, ecc.

Fin dall'inizio dei tempi, esistono simboli che rappresentano la resilienza. Infatti, diverse culture e religioni utilizzano vari simboli per rappresentare la resilienza.

Dalle forme ai colori, dagli animali alle piante, tutti i tipi di simboli sono utilizzati nelle varie culture, molti dei quali sono presenti fin dall'antichità, mentre altri sono simboli moderni.

Questi simboli sono potenti e ampiamente utilizzati per rappresentare la forza e la resilienza. Possono essere utilizzati in modi diversi, dai tatuaggi, alle statue e ai monumenti nei luoghi, ai simboli generali utilizzati dalle persone.

Sebbene esistano innumerevoli simboli che rappresentano la resilienza in tutto il mondo, ecco i 23 principali simboli della resilienza e i loro significati:

Indice dei contenuti

    1. Elica/Spirale (Universale)

    Spirale sul guscio di una lumaca

    immagine Per gentile concessione: pixabay.com

    La forma dell'elica o della spirale si trova ovunque in natura.

    Dalle galassie e dal DNA di ogni organismo vivente ai girasoli, ai gusci dei nautili e delle lumache, ai cavallucci marini, ai viticci delle viti, alle felci, alle corna di alcuni animali e persino alle nostre impronte digitali, tutti hanno l'elica come struttura primaria.

    L'elica è uno dei simboli più popolari della resilienza, e simboleggia tutte le cose in natura con questa forma che sono in grado di resistere alla prova del tempo con la massima forza e stabilità.

    Per questo motivo, questa forma è fondamentale come fondamento di molti edifici architettonici.

    Dalle chiese alle moschee, l'elica è la struttura portante, presente fin dall'inizio dei tempi e che ha dimostrato la sua forza e la sua resistenza.

    Questa bellissima forma è un simbolo di crescita, evoluzione e resilienza. Inoltre, questa forma non è usata solo dall'uomo come mezzo di forza, ma anche dalla natura.

    Sapevate che quando una pianta incontra una barriera, raccoglie abbastanza energia, flessibilità e lavoro da creare un'elica: si attorciglia e si trasforma formando un'elica, che la aiuta a superare la barriera con resilienza e bellezza.

    2. Fiori di prugno (Taiwan)

    I fiori

    Norbert Weber, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

    Questo splendido fiore è il fiore nazionale di Taiwan dal 1964. Secondo i taiwanesi, rappresenta la massima forza e resilienza per il modo in cui il fiore sboccia vivacemente, nonostante le condizioni atmosferiche.

    Guarda anche: Imhotep: sacerdote, architetto e medico

    Anche quando affronta le tempeste più violente, continua a fiorire con grazia e, grazie alla sua capacità di superare ogni tipo di sfida, è considerata un simbolo di resilienza.

    Inoltre, questi alberi di solito vivono più di migliaia di anni, rendendo il loro legame con la resilienza ancora più forte.

    3. Borragine (universale)

    Fiori viola

    Immagine per gentile concessione: Aaron Burden via Pexels

    Il fiore di borragine è noto per essere il simbolo della resilienza nel mondo delle piante. Anche se non è certa l'origine del suo nome, si ritiene che derivi dalla parola "carago", che si traduce in coraggio.

    Questo fiore è stato utilizzato fin dall'antichità per la forza.

    I soldati romani mangiavano le foglie e i fiori di questa pianta prima di andare in guerra, mentre i Celti aggiungevano questo fiore al vino prima della battaglia per infondere coraggio.

    Anche i cavalieri medievali indossavano sciarpe cucite con fiori di borragine perché le rendevano più resistenti.

    Guarda anche: I Romani avevano la carta?

    È interessante notare che questi fiori hanno molti nomi diversi, dai fiori di stelle alle api brea, barack e tailwort.

    Questi fiori sono ritenuti maschili e legati al pianeta Giove.

    4. Albero di quercia (universale)

    Albero di quercia

    Immagine per gentile concessione: Max Pixel

    Gli alberi, in generale, sono forti e resistenti, in quanto attraversano molte sfide ma continuano a stare in piedi. La quercia, in particolare, è un simbolo di forza e resilienza.

    La quercia è nota per la sua capacità di sopportare forti tempeste, persino uragani e tornado.

    Grazie alla loro forza, ai loro rami e al loro sistema di radici, questi alberi sopravvivono anche quando vengono spogliati delle foglie. Per questo motivo la quercia viene utilizzata anche per costruire mobili ed edifici.

    Anche molti Stati degli Stati Uniti hanno scelto una specie di quercia come albero di Stato ufficiale.

    In molte antiche culture europee era considerata sacra e legata alla forza e alla resistenza.

    Era importante per i Celti, gli Slavi e i Norreni come simbolo religioso, in quanto strettamente legato alle loro divinità del tuono.

    La parola celtica che designava questo albero era drus, che è anche un aggettivo per le parole "forte" e "saldo", evidenziando così che si tratta di un simbolo di forza e resistenza. I Celti credono che l'albero possieda poteri magici.

    5. Fiore di loto (universale)

    Fiore di loto

    Immagine di Couleur da Pixabay

    Il fiore di loto è considerato l'epitome della resilienza in molte culture. Per cominciare, il fiore inizia il suo viaggio radicato nel fango, attraverso il quale si fa strada con pazienza e sboccia in cima come un bellissimo fiore.

    Simboleggia il superamento delle difficoltà e delle sfide che la vita ci pone davanti e continua a crescere e a stare in piedi. Anche nelle acque più sporche, produce il fiore più bello.

    Questo fiore ha anche la capacità di resistere efficacemente ai forti venti e alle tempeste ed è per questo che è noto per essere un perfetto simbolo di resilienza.

    Offre forza alle persone che attraversano momenti difficili come simbolo di speranza.

    Il fiore di loto ha un significato speciale nella religione buddista: è considerato sacro e ha molti significati simbolici.

    Infatti, secondo la leggenda, i primi passi di Gautama Buddha fecero apparire il fiore di loto in ogni luogo in cui egli mise i piedi. Ecco perché Buddha viene talvolta rappresentato come seduto su un fiore di loto.

    6. Leone (universale)

    Leone

    Cortesia immagine: piqsels.com

    Non è difficile da credere: il leone è noto per essere il re della giungla e un simbolo di forza.

    Sono anche un simbolo di resilienza nella maggior parte delle culture, un'associazione che risale a migliaia di anni fa.

    Gli egizi usavano i leoni come protettori e per rappresentare la forza e il coraggio. I leoni erano legati alla dea egizia Sekhmet, chiamata anche Occhio di Ra.

    Il leone è un simbolo di forza e resistenza anche nella cultura e nella religione indù, che lo usano per rappresentare uno dei membri della loro Santa Trinità, Vishnu.

    Anche gli antichi greci associavano i leoni alle loro divinità, come Artemide, Dioniso e Apollo, che usavano i leoni per i loro carri.

    Come gli Egizi, anche gli antichi Greci consideravano i leoni protettori delle case, guardiani di santuari e troni e dei morti.

    I leoni sono creature impavide che sopravvivono a qualunque costo e per questo sono famosi in tutto il mondo come simbolo di forza, coraggio e resilienza.

    7. Farfalla monarca (Universale)

    Farfalla Monarca

    Captain-tucker, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

    La farfalla Monarca è unica perché è l'unica farfalla migratrice bidirezionale ancora in vita.

    Questa piccola creatura si reca in Messico per l'inverno e poi torna in Nord America per la primavera. È nota per la sua forza d'animo e la sua resistenza.

    Anche se affronta molti ostacoli nel suo viaggio di migrazione, si adatta rapidamente e con grazia al nuovo ambiente ed è per questo che è considerato così resiliente.

    8. Drago orientale (Cina)

    Drago orientale

    Cortesia immagine: piqsels.com

    Fin dall'antichità, i draghi di tutto il mondo hanno simboleggiato forza, potenza e resistenza.

    In Asia orientale hanno un'immagine particolarmente positiva rispetto all'Occidente: hanno la capacità di resistere a tutto ed è per questo che sono considerati così resistenti.

    È una rappresentazione dell'innegabile forza del popolo cinese, per questo i draghi sono ovunque in Cina, dalle feste, all'arte, all'astrologia, ecc.

    Il drago cinese è considerato un simbolo portafortuna ed è diventato il simbolo della Cina e della cultura cinese.

    9. Punto e virgola (universale)

    Un punto e virgola

    1234qwer1234qwer4, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    Si potrebbe pensare che si tratti solo di un segno di punteggiatura, ma non è così: nei tempi moderni il punto e virgola simboleggia molto di più.

    Il punto e virgola è un simbolo di orgoglio per coloro che soffrono di problemi di salute mentale, come ansia, depressione, ecc.

    Il motivo è che, proprio come il punto e virgola, rappresenta la continuazione di una frase invece del punto fermo che la concluderebbe.

    Proprio così, rappresenta il modo in cui una persona ha scelto di continuare la propria vita invece di porvi fine.

    È un simbolo della loro resilienza nel continuare a vivere nonostante i problemi mentali con cui hanno a che fare.

    10. Tabono (Africa occidentale)

    Simbolo del Tabono - simbolo Adinkra della forza

    Il Tabono, a forma di quattro remi uniti, è un simbolo adinkra di forza, persistenza e resilienza. Gli adinkra sono simboli che raffigurano molti concetti.

    Sono presenti nei tessuti, nei loghi, nelle ceramiche e nell'architettura di molte culture dell'Africa occidentale, in particolare del popolo Ashanti.

    È una rappresentazione della forza, più mentale che fisica. Una delle cose da notare di questo simbolo è la sua forma perfetta e bella.

    È molto usato come tatuaggio, gioiello e nell'arte!

    11. Pesce d'oro (buddismo)

    Pesce d'oro

    Cortesia immagine: piqsels.com

    Il pesce d'oro è un simbolo importante nella cultura e nella religione buddista, simbolo di resilienza.

    Questo perché questa minuscola creatura nuota coraggiosamente attraverso gli oceani del mondo senza annegare.

    È l'epitome della resilienza ed è per questo che queste creature ne sono il simbolo. A loro viene data un'importanza particolare per le loro dimensioni e la loro bellezza.

    12. Aquila (Universal)

    Aquila

    Cortesia immagine: pixy.org

    L'aquila è considerata un simbolo di forza e bellezza, ma anche di coraggio, potere e resistenza.

    L'aquila è un uccello forte e con le sue ali robuste ne rappresenta la forza e il potere. Molti credono che quando un'aquila vola sopra la testa di una persona, le conferisca la capacità di resistere alle difficoltà che la vita le pone davanti.

    Il popolo azteco ritiene inoltre che l'aquila rappresenti la forza e la resistenza.

    L'aquila è nota per essere stata disegnata sui guerrieri che avevano terminato l'addestramento e dimostrato la loro forza e il loro coraggio, come modo per sottolineare la loro resilienza.

    13. Phoenix (Universal)

    La fenice

    Immagine per gentile concessione: needpix.com

    Questo splendido uccello è simbolo di molte cose diverse, una delle più importanti è la resilienza.

    Il motivo è che questa creatura mitica risorge letteralmente dalle ceneri: muore tra le fiamme e poi rinasce dalle stesse ceneri del fuoco in cui è stata bruciata.

    La fenice non si arrende nonostante la morte bruci, ma raccoglie le forze per iniziare una nuova vita.

    Grazie alla sua capacità di essere così forte, questo uccello è un simbolo popolare di resilienza in tutto il mondo.

    C'è un motivo per cui questo uccello è oggi così popolare anche tra i giovani: molte persone se lo tatuano addosso per ispirarsi a essere resilienti.

    È anche una metafora popolare nei libri per bambini.

    14. Lupo (Universal)

    Un lupo

    steve felberg via Pixabay

    I lupi sono un altro animale comunemente collegato alla forza e alla resistenza.

    Anche se in passato questo animale era associato a tratti negativi, nel mondo moderno è associato a forza, coraggio, lealtà e resistenza.

    Ecco perché in molte culture la testa di lupo è considerata un simbolo di forza in battaglia.

    Nell'antichità, i guerrieri si avvolgevano nella pelle di lupo per ottenere il coraggio e la resistenza dell'animale in guerra.

    15. Griffin (Culture del Vecchio Mondo)

    Il Grifone

    Galleria Nazionale d'Arte, CC0, via Wikimedia Commons

    Il grifone è un uccello che ha il corpo di un leone e le ali di un'aquila. Grazie a questa brillante combinazione, i grifoni sono noti per essere audaci e coraggiosi.

    Si dice che il loro concetto sia nato nel Levante nel II millennio a.C. e che rappresentino forza e resistenza.

    Indipendentemente dagli ostacoli che devono affrontare, i grifoni non hanno paura di aprire le ali e volare.

    Per sottolineare la loro resilienza, vengono sempre mostrati con le ali spiegate e pronti a colpire.

    16. Cinghiale (Universal)

    Un cinghiale

    Cortesia immagine: pikrepo.com

    Anche se i cinghiali sono considerati creature spaventose, per i Celti rappresentano forza e resistenza.

    Questo perché il cinghiale era una creatura mistica sacra la cui testa rappresentava una forza incredibile.

    Nell'antichità, i nativi americani usavano il cinghiale come lezione di coraggio e audacia.

    Anche nell'antica mitologia greca, gli eroi greci combattevano o uccidevano i cinghiali. Nelle tribù germaniche, molti avevano immagini del cinghiale incise sulle loro spade come simbolo di forza e resistenza.

    In Asia orientale, il cinghiale è stato associato a caratteristiche come il coraggio, la sfida e la resilienza.

    È anche comune che i cacciatori e i montanari giapponesi chiamino i loro figli con il nome di questo animale sacro e resistente.

    17. Cavalli (Universal)

    Un cavallo

    Immagine per gentile concessione: pixabay.com

    I cavalli sono creature straordinarie, note per la loro bellezza e la loro resistenza, che non è una novità e che esiste fin dall'antichità in molte culture diverse.

    Era addirittura considerata sacra dai primi popoli indo-ariani.

    Già nell'antica Grecia e poi a Roma, il cavallo rappresentava la forza e il potere.

    È interessante notare che nelle antiche tradizioni cinesi la forza del cavallo era considerata addirittura superiore a quella del drago.

    Anche se molti di questi elementi provengono dalle culture del vecchio mondo, il cavallo rimane ancora oggi un simbolo di forza e resistenza.

    18. Toro (Universal)

    Un toro

    Cortesia immagine: publicdomainpictures.net / CC0 Pubblico Dominio

    Il toro era noto per simboleggiare forza e resistenza in molte culture del vecchio mondo.

    Presso i Celti era considerato un animale sacro, simbolo di forza e volontà; anche gli antichi Egizi guardavano a questo animale come a una rappresentazione della forza.

    Per la sua natura feroce, ancora oggi il toro è considerato un simbolo universale di forza e coraggio, soprattutto per gli americani.

    Questo è uno dei motivi per cui a Wall Street si trova la statua di un toro, oltre a sottolineare la resistenza del mercato statunitense.

    19. Verde (Universal)

    Erba verde

    Cortesia immagine: pixahive.com

    Il verde è un colore che rappresenta ampiamente la natura: è il colore degli alberi e delle foreste rigogliose.

    Grazie alla sua rappresentazione della natura, questo colore è noto per simboleggiare la resilienza.

    La natura resiste a tutto ciò che le viene proposto e questo colore rappresenta la potenza e la forza della natura.

    20. Marrone (Universal)

    Cortesia immagine: pxfuel.com

    Un altro colore strettamente legato alla natura e che rappresenta la resilienza è il marrone.

    È il colore della terra, delle querce degli alberi e delle montagne; rappresenta la resilienza e la crescita e, per il suo forte legame con la natura, è associato a un'immensa forza e resistenza.

    21. Rosso (Universal)

    Tramonto rosso

    Immagine per gentile concessione: pixabay.com

    Il colore rosso è noto per simboleggiare molte cose, dall'amore e la passione alla salute, ma anche la resilienza.

    Questo è uno dei motivi principali per cui questo colore viene utilizzato nelle bandiere: è un colore audace e, quindi, non sorprende che sia simbolo di forza e resilienza.

    Il rosso è anche il colore del fuoco e del sangue, che rappresentano la forza, ed è anche il motivo principale per cui viene utilizzato per rappresentare la resilienza.

    22. Pugnale (Culture del Vecchio Mondo)

    Pugnale d'oro

    Zunkir, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    Pugnali e altri coltelli corti sono utilizzati come simbolo di coraggio e resistenza.

    Esistono fin dall'antichità e vengono comunemente utilizzati per attaccare i nemici negli scontri ravvicinati.

    In molte culture viene addirittura indossato dagli uomini per le cerimonie, come simbolo di virilità e forza.

    È un talismano per gli audaci e i coraggiosi.

    23. Diamanti (Universal)

    Un diamante

    Immagine per gentile concessione: pixabay.com

    I diamanti sono considerati l'epitome della resilienza e, a ben guardare, la cosa ha perfettamente senso.

    La loro vita inizia con un'improvvisa rottura, dopo la quale, per miliardi di anni, attraversano condizioni difficili di calore e pressione estremi.

    Una volta terminata l'agitazione e trasformati in queste splendide pietre, emergono più forti di prima.

    Sono noti per essere uno dei gioielli più antichi e resistenti del mondo, formatosi oltre 3 miliardi di anni fa.

    Queste pietre sono naturalmente resistenti e le condizioni di stress a cui sono sottoposte le rendono ancora più belle.

    La loro capacità di sopravvivenza è tale da trasformarli da pietre di base a gioielli rari. È per questo motivo che i diamanti sono riconosciuti a livello mondiale come simbolo di resilienza.

    Sintesi

    Ognuno di questi 23 simboli di resilienza è brillante a modo suo e rappresenta magnificamente la qualità.

    La maggior parte di esse sono universali e potenti attraverso le culture e le religioni di tutto il mondo.

    Ora che siete consapevoli di ciò che simboleggiano, li guarderete in modo diverso.

    La prossima volta che volete ispirare qualcuno a essere resiliente, potete usare uno di questi simboli.

    Riferimenti

    1. Simbologia della resilienza e dell'elica - L'elica resiliente - Servizi di psichiatria e psicoterapia
    2. Diamanti: un simbolo di resilienza (n.d.). JEWELLERYNET. //www.jewellerynet.com/en/jnanews/blog/23832
    3. Metin. (2017, 12 giugno). Simboli della forza - L'elenco completo - Mitologo. Simboli e loro significati - Mitologia e divinità - Creature mitiche. //mythologian.net/symbols-strength-extensive-list/
    4. Draghi cinesi - Simbolismo, tipi, cultura, leggende, arte. (2018, 27 luglio). China Highlights. //www.chinahighlights.com/travelguide/article-chinese-dragons.htm
    5. Growing oaks. (n.d.). SocialWorker.com. //www.socialworker.com/feature-articles/practice/growing-oaks/

    Immagine di testa per gentile concessione: pixabay.com




    David Meyer
    David Meyer
    Jeremy Cruz, appassionato storico ed educatore, è la mente creativa dietro l'accattivante blog per gli amanti della storia, gli insegnanti e i loro studenti. Con un amore radicato per il passato e un fermo impegno a diffondere la conoscenza storica, Jeremy si è affermato come una fonte affidabile di informazioni e ispirazione.Il viaggio di Jeremy nel mondo della storia è iniziato durante la sua infanzia, mentre divorava avidamente ogni libro di storia su cui riusciva a mettere le mani. Affascinato dalle storie di antiche civiltà, momenti cruciali nel tempo e dagli individui che hanno plasmato il nostro mondo, sapeva fin dalla tenera età che voleva condividere questa passione con gli altri.Dopo aver completato la sua istruzione formale in storia, Jeremy ha intrapreso una carriera di insegnante che è durata oltre un decennio. Il suo impegno nel promuovere l'amore per la storia tra i suoi studenti era incrollabile e cercava continuamente modi innovativi per coinvolgere e affascinare le giovani menti. Riconoscendo il potenziale della tecnologia come potente strumento educativo, ha rivolto la sua attenzione al regno digitale, creando il suo influente blog di storia.Il blog di Jeremy è una testimonianza della sua dedizione nel rendere la storia accessibile e coinvolgente per tutti. Attraverso la sua scrittura eloquente, la ricerca meticolosa e la narrazione vibrante, dà vita agli eventi del passato, consentendo ai lettori di sentirsi come se stessero assistendo allo svolgersi della storia primai loro occhi. Che si tratti di un aneddoto raramente conosciuto, di un'analisi approfondita di un evento storico significativo o di un'esplorazione della vita di personaggi influenti, le sue narrazioni accattivanti hanno raccolto un seguito dedicato.Oltre al suo blog, Jeremy è anche attivamente coinvolto in vari sforzi di conservazione storica, lavorando a stretto contatto con musei e società storiche locali per garantire che le storie del nostro passato siano salvaguardate per le generazioni future. Conosciuto per i suoi dinamici impegni di conversazione e seminari per colleghi educatori, si sforza costantemente di ispirare gli altri ad approfondire il ricco arazzo della storia.Il blog di Jeremy Cruz è una testimonianza del suo impegno incrollabile nel rendere la storia accessibile, coinvolgente e rilevante nel mondo frenetico di oggi. Con la sua straordinaria capacità di trasportare i lettori nel cuore dei momenti storici, continua a promuovere l'amore per il passato tra gli appassionati di storia, gli insegnanti e i loro entusiasti studenti.