I 23 principali simboli di guarigione nel corso della storia

I 23 principali simboli di guarigione nel corso della storia
David Meyer

Nel corso della storia, i simboli di guarigione sono stati creati da un mix di culture occidentali e orientali e, talvolta, anche da religioni.

Alcuni di essi esistono da secoli e si sono trasformati in tendenze che le persone scelgono di tatuarsi o di indossare come ciondoli.

Molti guaritori, e questo è particolarmente vero per coloro che sono stati formati nella medicina occidentale, spesso non prestano attenzione a questi simboli.

Tuttavia, in molte culture, religioni e pratiche, alcune di queste svolgono ancora un ruolo cruciale. Un esempio è quello del Reiki, che oggi ha guadagnato popolarità.

I 23 simboli che seguono sono unici e ognuno di essi offre un bellissimo percorso verso la guarigione spirituale.

Indice dei contenuti

    1. Il Sole a spirale

    Il sole a spirale è noto anche come il primo guaritore

    Immagine di OpenClipart-Vectors da Pixabay

    Questo simbolo, comunemente chiamato "il primo guaritore", risale a molto tempo fa: è emerso dai petroglifi e fu realizzato dagli Anasazi, ed era considerato un simbolo di guarigione essenziale.

    Molte tribù sciamaniche guardano al sole come primo sciamano o primo guaritore.

    Il sole a spirale rappresenta i movimenti e i ritmi eterni che circondano la totalità dell'universo. Il motivo per cui ha un significato così importante è che è noto per emettere un potere curativo unico nel suo genere.

    Questo potere deriva essenzialmente da tutte le dimensioni del cosmo che aiutano le persone a guarire dalle difficoltà mettendo il proprio ritmo fisico e spirituale in sincronia con il ritmo dell'universo.

    2. Serpenti

    Nell'antica cultura egizia, i serpenti simboleggiavano salute, guarigione e protezione / Un capitello in pietra calcarea del XII secolo con serpenti intrecciati

    Ethan Doyle White, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    Nell'antica cultura egizia, i serpenti erano considerati un simbolo di salute, di guarigione e di protezione, come dimostra il fatto che la dea mitologica Wadjet è stata spesso rappresentata come un cobra o come una donna con la testa di cobra.

    È quindi evidente che i serpenti erano un grande simbolo di guarigione nella cultura egizia, anche se può essere difficile crederlo dato il loro aspetto opposto. Questa associazione può essere collegata anche alla cultura ebraica e ai testi religiosi che coinvolgono i serpenti.

    3. Abracadabra

    Abracadabra

    Immagine: denstoredanske.lex.dk / Pubblico dominio

    Guarda anche: Simboli vichinghi di forza con significato

    Probabilmente avete sentito questa frase quando si tratta di trucchi di magia, ma sareste sorpresi di sapere che è nata come un antico simbolo dell'alchimia, che veniva usato per guarire le persone da diversi tipi di malattie.

    Il paziente doveva indossare questa frase, scrivendola a forma di triangolo rovesciato su un amuleto che poi portava al collo. La gente credeva fermamente che grazie a questa frase la malattia sarebbe scomparsa.

    È interessante notare che si presume che questa frase "abracadabra" sia nata dalle iniziali ebraiche di padre, figlio e spirito santo.

    4. Sei He Ki

    Sei he ki è uno dei cinque simboli del Reiki.

    L orlando, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    Questo è uno dei simboli Reiki più antichi e significativi. È essenzialmente uno dei 5 simboli Reiki tradizionali. A metà del 1800, il monaco buddista Mikao Usui lo riscoprì in Giappone. Il concetto principale di questo simbolo è che Dio e l'uomo diventano una cosa sola.

    Questo simbolo è molto usato per diversi tipi di guarigione, sia mentale che emotiva. Molti praticanti lo usano anche per curare la depressione e varie dipendenze, arrivando al centro della malattia, che normalmente è sepolta in profondità nella mente conscia o subconscia.

    In questo modo, il simbolo svolge un ruolo enorme nel riabilitare l'equilibrio spirituale del corpo.

    5. Yin-Yang

    Lo yin-yang rappresenta un equilibrio armonico

    Immagine di 18121281 da Pixabay

    Il simbolo Yin-Yang è senza dubbio uno dei simboli più popolari e riconosciuti al mondo. Sapevate che la più antica rappresentazione di questo simbolo risale al 1400 a.C. Eppure, a distanza di tanti anni, è ancora così ampiamente utilizzato.

    È stato utilizzato per identificare la millenaria religione cinese del Taoismo.

    La convinzione è che il nostro modo di essere sia in realtà una manifestazione fisica di vibrazioni e che il simbolo Yin Yang aggiunga un'irresistibile completezza al nostro flusso armonico organico.

    Qualsiasi tipo di squilibrio che ci affligge, come malattie, traumi, ecc. può essere corretto e guarito attraverso questo simbolo.

    6. Lotus

    Il fiore di loto simboleggia la purezza della mente, del corpo e della parola nel buddismo.

    Mmhs.bd, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    Il fiore di loto ha un posto speciale nel regno della guarigione: nel buddismo è simbolo di purezza della mente, del corpo e della parola.

    Universalmente, però, simboleggia la rinascita e la guarigione, perché il fiore inizia il suo viaggio radicato nel fango, attraverso il quale si fa strada con pazienza e sboccia in cima come il fiore più bello.

    Il film descrive quindi il ciclo della vita, in cui si deve passare attraverso le difficoltà per uscirne come una persona più forte e guarita.

    7. Pittura su sabbia Navajo

    Tappeto Navajo Sand Painting

    Wolfgang Sauber, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

    Chiamato anche "Tela dell'Uomo di Medicina", questo dipinto di sabbia è un simbolo di guarigione. È un'arte antica e la versione Navajo è tipicamente usata per scopi curativi.

    I simboli di questo dipinto includono raffigurazioni di divinità a cui si fa appello. Dopo la seduta, il paziente deve sedersi al centro di esso per distruggerlo completamente.

    Questo li aiuta ad assorbire l'energia dei simboli e, allo stesso tempo, a sfogare il loro particolare malessere sulla sabbia.

    È interessante notare che la sabbia utilizzata a questo scopo viene poi gettata via perché ritenuta tossica.

    Per i Navajo non si tratta di dipinti di semplici oggetti, ma di veri e propri esseri spirituali che meritano il massimo rispetto.

    8. Mano curativa

    Mano dello sciamano / Mano del guaritore

    Il simbolo della mano di guarigione o della mano dello sciamano, come viene propriamente chiamata, è un simbolo antico di guarigione e protezione.

    Si tratta di una mano con una spirale al posto del palmo, che raffigura l'universo e che, unita alla sagoma della mano, è nota per la sua capacità di emanare energia terapeutica.

    È per questo motivo che la Mano del Guaritore è nota per rappresentare i poteri di guarigione di uno Sciamano.

    Si ritiene che questo simbolo abbia avuto origine dai segni solari dei nativi americani, rinvenuti in diversi luoghi della parte sud-occidentale degli Stati Uniti.

    Sebbene sia uno dei simboli più antichi, ancora oggi continua a essere utilizzato in molte parti del mondo come simbolo di guarigione. Tuttavia, si può dire che il modo in cui viene fatto è leggermente cambiato.

    In tempi moderni è stata messa in relazione con pratiche di guarigione spirituale new-age come il Reiki. La mano del guaritore è vista come una rappresentazione della mano di un guaritore Reiki, che emana energia positiva, e per questo viene anche chiamata mano Reiki.

    Non solo è una dichiarazione di moda, ma coloro che ci credono attirano fortuna, salute, ricchezza e felicità.

    9. Cho Ku Rei

    Cho Ku Rei è un simbolo del Reiki

    Juan Camilo Guerrero, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    Un altro simbolo del Reiki, il Cho Ku Rei, è un simbolo potente che viene usato per la guarigione. Usando questo simbolo all'inizio di una sessione di guarigione, si ottiene un potere immediato che migliora il processo di guarigione.

    Anche se è un simbolo di guarigione, è particolarmente legato alla guarigione del corpo fisico.

    10. Prema Agni

    Prema Agni

    Questo simbolo buddista accoglie e onora persone di tutte le religioni ed è espressione di unità e pace.

    Il suo funzionamento consiste nel fatto che chiunque può disegnare questo simbolo sulla schiena di un'altra persona. Facendo disegnare questo simbolo su di voi, il cuore sacro di una persona si apre e quindi è in grado di dare e ricevere amore a un livello più profondo.

    11. Candele

    Le candele simboleggiano luce e guarigione

    Foto di Hakan Erenler da Pexels

    Utilizzate da decenni per molti scopi diversi, le candele simboleggiano la luce e la guarigione. Fanno letteralmente luce nell'oscurità e ne sono anche una metafora. Le candele sono un simbolo importante anche in molte religioni e lo sono da secoli.

    Nei tempi moderni, la candela è un simbolo di guarigione, ed è per questo motivo che viene utilizzata anche in occasioni come i funerali o le veglie funebri, quando si ha più bisogno di guarigione.

    Le candele sono utilizzate anche nelle sedute di guarigione, durante lo yoga e la meditazione. Le candele danno un senso di calore e di speranza, aiutando la persona a guarire.

    Sono essenzialmente un modo per ricordarci che c'è luce al di fuori dell'oscurità e che possiamo sempre trovarla.

    Guarda anche: Antichi simboli greci della forza con i loro significati

    12. Hon Sha Ze Sho Nen

    Hon Sha Ze Sho Nen è il simbolo del Reiki per la guarigione a distanza.

    Juan Camilo Guerrero, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    È il simbolo del Reiki per la guarigione a distanza, che permette di inviare energia nel tempo e nello spazio ed è quindi molto potente.

    Il significato è: "Non c'è passato, né presente, né futuro. Il passato, il presente e il futuro sono qui ora. La Divinità in me saluta la Divinità in te".

    Utilizzando questo simbolo durante la meditazione, è possibile migliorare la connessione spirituale e lasciare andare i traumi derivanti da incontri passati.

    È particolarmente indicato per i pazienti che potrebbero sentirsi a disagio nel ricevere un trattamento reiki con le mani.

    13. Sri Yantra

    Lo Sri Yantra simboleggia la guarigione del cuore e della mente.

    Immagine per gentile concessione: maxpixel.net

    Si ritiene che questo simbolo abbia straordinari poteri curativi, in grado di guarire il cuore e la mente, e che sia il frattale di guarigione per eccellenza.

    Questo simbolo è un insieme di triangoli collegati tra loro che hanno un rapporto perfetto di 3,14 o Pi greco. La cosa interessante è che non è stato costruito di proposito, ma che è apparso a uno yogi durante una profonda meditazione circa 5.000 anni fa.

    Quando lo Sri Yantra viene usato in collaborazione con suoni come Aum, si dice che emetta una potente energia di guarigione.

    14. Occhio di Horus

    L'occhio di Horus è un popolare simbolo egizio di guarigione.

    Occhio di Horus

    ID 42734969 © Christianm

    L'Occhio di Horus è un altro interessante simbolo di guarigione. Questo antico simbolo egizio rappresenta la salute, la protezione, la guarigione e il restauro.

    La storia narra che durante una lotta con Seth, Horus perse l'occhio sinistro, che però fu miracolosamente ricomposto e quindi questo processo di restauro iniziò a simboleggiare il processo di guarigione.

    Al giorno d'oggi, questo simbolo viene utilizzato per la protezione spirituale, la guarigione, la saggezza, la buona salute e la prosperità, nonché per il restauro.

    15. Prema Pranahuti

    Prema Pranahuti

    È il terzo simbolo della trinità, dopo Prema Agni e la Stella Nascente, e riveste un grande significato perché il numero 3 è considerato un numero speciale e perché questo simbolo raffigura l'ottuplice sentiero, che nel Buddismo viene chiamato anche Via di Mezzo.

    Il Prem Pranahuti è una rappresentazione del chi, la forza vitale dell'energia che penetra nell'universo, e raffigura il risveglio del cuore sacro per attrarre e dare amore incondizionato.

    Mentre l'astro nascente rappresenta il corpo umano che richiede la guarigione da parte della Fonte Divina, il Prema Pranahuti rappresenta essenzialmente il respiro divino, la fonte primaria di vita per l'umanità.

    Questo bellissimo simbolo, che proviene direttamente dalla fonte, ha lo scopo di illuminarci sul cammino divino, che è profondamente radicato dentro di noi, in modo da poter servire l'umanità nel miglior modo possibile.

    16. Dai Ko Myo

    Il Dai KoMyo rappresenta l'illuminazione e la guarigione.

    Stephen Buck Il Sangha del Reiki, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

    Questo simbolo maestro è un altro potente simbolo del Reiki che rappresenta l'illuminazione e la guarigione e unisce il potere di Cho Ku Rei, Sei Ki e Hon Sha Ze Sho Nen.

    Il Dai KoMyo è anche conosciuto come il cuore del Reiki: i suoi poteri di guarigione sono onnicomprensivi e curano i chakra superiori e l'anima.

    Il suo funzionamento consiste nel passare attraverso il chakra della corona nel campo energetico, allineando l'energia di una persona alla sua vibrazione unica e aiutandola a scoprire il suo vero scopo di vita.

    17. Ruota di Medicina Alata

    Esempio di ruota della medicina dei nativi americani / La ruota della medicina alata rappresenta vari aspetti della vita

    Immagine: Umair Abbasi / CC BY-SA 2.0 (ritagliata)

    Come suggerisce il nome, questa è costituita da una croce armata all'interno di un cerchio, che rappresenta le quattro direzioni, le quattro stagioni e le quattro razze dell'umanità, che simboleggiano le aree di salute e i cicli della vita.

    Le ali che la circondano esprimono gli esseri spirituali che vigilano sull'umanità e lavorano per mantenere il perfetto equilibrio del mondo. È stata utilizzata da generazioni di tribù di nativi americani per scopi salutari e curativi.

    Questo simbolo si presenta in una varietà di forme, dalle opere d'arte alle costruzioni fisiche sul territorio.

    18. Fenice

    La fenice è un simbolo mondiale di rinascita e guarigione.

    Spazio Artigiano / CC0

    Questo uccello mitologico ha piume dai colori vivaci e vive fino a 1000 anni. È un simbolo popolare in tutto il mondo di rinascita e guarigione, e non è difficile immaginarlo visto che quando muore fa nascere una nuova vita.

    In pratica, al momento della morte, l'uccello crea un nido intorno a sé, che poi esplode in fiamme: non solo muore, ma brucia anche i ramoscelli e i rami usati per il nido.

    L'unica cosa che rimane sono le ceneri, ma non è tutto: da queste ceneri nasce una piccola fenice, e questo schema continua. È per questo motivo che la fenice è il simbolo perfetto della guarigione e del ricominciare.

    Se osservato in senso metaforico, può rappresentare il bisogno di liberarsi di alcune qualità se si vuole attivare un nuovo stile di vita più consapevole.

    19. Piume

    Le piume simboleggiano la guarigione e la preghiera.

    Immagine di Gordon Johnson da Pixabay

    Avrete sicuramente sentito il detto "leggero come una piuma", che non è solo letterale, ma può essere anche metaforico. Il simbolismo delle piume risale a molto tempo fa.

    Venivano indossati dai capi dei nativi americani per rappresentare la loro comunicazione con lo Spirito e per mostrare la loro intelligenza nelle questioni celesti. Inoltre, simboleggiano anche la preghiera, che è uno degli aspetti della guarigione.

    Le piume bianche, in particolare, simboleggiano l'innocenza o un nuovo inizio sotto l'aspetto spirituale.

    20. Piante

    Le piante simboleggiano la guarigione

    Immagine di DesignStrive Boutique Creative Studio da Pixabay

    In molte culture popolari e in generale, le piante possono essere utilizzate come simbolo per rappresentare la guarigione. C'è qualcosa nell'aura fresca delle piante che si sposa perfettamente con il concetto di guarigione.

    Anche se prese alla lettera, alcune piante come l'aloe vera sono note per la loro capacità di guarire anche il corpo umano. È per questo motivo che la pianta di aloe vera è simbolo di guarigione.

    21. Onice

    Nelle antiche fiabe popolari persiane e indiane, l'onice era il protettore dal male.

    Rob Lavinsky, iRocks.com - CC-BY-SA-3.0, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

    Nelle antiche fiabe popolari persiane e indiane, l'onice è considerato il protettore dal male e si dice che se lo si indossa o lo si porta con sé, ci proteggerà da ogni tipo di disgrazia e pericolo.

    Questo simbolo non solo vi protegge, ma vi dà anche forza e coraggio, liberandovi da tutte le energie negative e aumentando la vostra saggezza spirituale.

    È anche noto che allontana ogni tipo di dolore e stimola un processo decisionale ragionevole.

    22. Colomba

    La colomba rappresenta la pace e la guarigione

    Immagine di Anja su Pixabay .

    La colomba è un famoso simbolo di pace e innocenza, ma rappresenta anche la guarigione e i nuovi inizi. Questo simbolo è presente da migliaia di anni in molte culture diverse, ma è anche uno dei pochi simboli universali.

    Nell'antica mitologia greca era considerato un simbolo dell'amore e del ricominciare la vita, ma ha anche diverse connotazioni nelle varie religioni.

    Per esempio, nel cristianesimo la colomba è legata al battesimo e simboleggia il perdono di Dio. C'è qualcosa nel colore di questo uccello, il bianco puro, che lo rende un simbolo perfetto per la guarigione e la pace.

    Se lo si guarda da una prospettiva moderna, questo uccello è diventato un simbolo di pace dopo essere stato scelto come simbolo del Congresso Mondiale della Pace nel 1949.

    23. Serpente intorno al bastone

    Bastone di Asclepio / Un bastone con un serpente avvolto intorno.

    Bastone di Asclepio di David dal Progetto Noun

    L'immagine popolare del serpente avvolto intorno al bastone è un potente simbolo di guarigione. Il bastone è un oggetto personale di Asklepios, il mitico dio greco della medicina.

    Si ritiene che nell'antica Grecia i malati visitassero i santuari chiamati "asklepieia" per ottenere la guarigione. I sacerdoti utilizzavano spesso i serpenti sacri nelle loro cerimonie, forse in base al fatto che la saliva di un serpente può guarire le ferite.

    Una storia che risale all'antichità racconta che la ferita di un ragazzo fu guarita dalla bocca di un grosso serpente. La dipendenza di Asklepios dai serpenti per la guarigione potrebbe rivelarsi una realtà e un beneficio.

    Le proteine isolate da alcuni veleni di serpente hanno un forte effetto antiagglomerante sul sangue e, forse, in futuro potranno essere utilizzate nel trattamento della trombosi.

    Sintesi

    Ognuno di questi 23 simboli ha una connotazione e una storia interessanti, ed è affascinante vedere che alcuni di essi sono molto antichi, ma hanno un significato ancora oggi.

    Vedi anche: I 9 principali fiori che simboleggiano la guarigione

    Riferimenti:

    1. //www.ancient-symbols.com/healing_symbols.html
    2. //www.therapies.com/reiki-healing-symbols.html
    3. //www.mcgill.ca/oss/article/health-history/symbol-healing
    4. //shop.shamansdawn.com/pages/healing-symbols
    5. //zenzar.co/blogs/news/7-healing-symbols
    6. //shannoncarsonwellness.com/testimonials

    Immagine di testa per gentile concessione: Foto di Jay Castor su Unsplash




    David Meyer
    David Meyer
    Jeremy Cruz, appassionato storico ed educatore, è la mente creativa dietro l'accattivante blog per gli amanti della storia, gli insegnanti e i loro studenti. Con un amore radicato per il passato e un fermo impegno a diffondere la conoscenza storica, Jeremy si è affermato come una fonte affidabile di informazioni e ispirazione.Il viaggio di Jeremy nel mondo della storia è iniziato durante la sua infanzia, mentre divorava avidamente ogni libro di storia su cui riusciva a mettere le mani. Affascinato dalle storie di antiche civiltà, momenti cruciali nel tempo e dagli individui che hanno plasmato il nostro mondo, sapeva fin dalla tenera età che voleva condividere questa passione con gli altri.Dopo aver completato la sua istruzione formale in storia, Jeremy ha intrapreso una carriera di insegnante che è durata oltre un decennio. Il suo impegno nel promuovere l'amore per la storia tra i suoi studenti era incrollabile e cercava continuamente modi innovativi per coinvolgere e affascinare le giovani menti. Riconoscendo il potenziale della tecnologia come potente strumento educativo, ha rivolto la sua attenzione al regno digitale, creando il suo influente blog di storia.Il blog di Jeremy è una testimonianza della sua dedizione nel rendere la storia accessibile e coinvolgente per tutti. Attraverso la sua scrittura eloquente, la ricerca meticolosa e la narrazione vibrante, dà vita agli eventi del passato, consentendo ai lettori di sentirsi come se stessero assistendo allo svolgersi della storia primai loro occhi. Che si tratti di un aneddoto raramente conosciuto, di un'analisi approfondita di un evento storico significativo o di un'esplorazione della vita di personaggi influenti, le sue narrazioni accattivanti hanno raccolto un seguito dedicato.Oltre al suo blog, Jeremy è anche attivamente coinvolto in vari sforzi di conservazione storica, lavorando a stretto contatto con musei e società storiche locali per garantire che le storie del nostro passato siano salvaguardate per le generazioni future. Conosciuto per i suoi dinamici impegni di conversazione e seminari per colleghi educatori, si sforza costantemente di ispirare gli altri ad approfondire il ricco arazzo della storia.Il blog di Jeremy Cruz è una testimonianza del suo impegno incrollabile nel rendere la storia accessibile, coinvolgente e rilevante nel mondo frenetico di oggi. Con la sua straordinaria capacità di trasportare i lettori nel cuore dei momenti storici, continua a promuovere l'amore per il passato tra gli appassionati di storia, gli insegnanti e i loro entusiasti studenti.