Qual è la pietra di nascita del 5 gennaio?

Qual è la pietra di nascita del 5 gennaio?
David Meyer

Per il 5 gennaio, la pietra natale moderna è il granato.

Per il 5 gennaio, la pietra natale tradizionale (antica) è il granato.

La pietra natale zodiacale del 5 gennaio per il Capricorno (22 dicembre - 19 gennaio) è: il rubino.

La famiglia dei granati è una delle più intriganti di tutte le gemme. Conosciute per il loro colore rosso intenso, solo poche altre gemme possono competere con i granati per le loro tonalità sature, l'alta luminosità e la durata.

I granati hanno un passato ricco e affascinante e la gemma ha fatto molta strada prima di essere finalmente riconosciuta come pietra natale di gennaio da Jewelers of America.

>

Introduzione ai granati

La pietra natale di gennaio è il granato: se siete nati il 5 gennaio, potete indossare questa bellissima pietra natale rosso scuro per indicare felicità, vitalità e passione.

I granati sono gemme opache, traslucide o trasparenti, conosciute in particolare per la loro varietà rosso sangue, l'almandino. La famiglia dei granati conta più di 20 varietà con colori che vanno dall'arancione, al giallo, al verde, al marrone, al nero, al viola o all'incolore. I granati non si trovano di colore blu.

Anche se alcune varietà di granati sono rare e non facili da trovare, altre varietà, come l'almandino o lo spessartino, sono spesso utilizzate in gioielleria per i loro colori vivaci e la loro durata.

Fatti e storia delle pietre di nascita

Granato a forma di cuore montato su un anello di platino con diamanti

Foto di superlens photography: //www.pexels.com/id-id/foto/merah-cinta-hati-romantis-4595716/

Le pietre di nascita sono pietre regolari molto apprezzate per il potere spirituale e le caratteristiche che conferiscono a chi le indossa. L'origine delle pietre di nascita risale al Libro dell'Esodo, in cui si parla del fatto che il primo sommo sacerdote israelita aveva dodici pietre incastonate nel pettorale. Il pettorale di Aronne serviva per comunicare con Dio e le gemme in esso contenutesono stati utilizzati per decifrare la volontà di Dio.

Con il passare del tempo, molte altre culture e tradizioni hanno associato le gemme al mese di nascita, ai segni zodiacali, ai pianeti dominanti e ai giorni della settimana.

Guarda anche: I Romani conoscevano il Giappone?

Molte culture antiche associavano le dodici gemme al loro sistema calendariale. In seguito le persone si sono rese conto che i poteri e la forza che la pietra natale conferisce sono associati a chi la indossa in modo specifico e hanno iniziato a indossare una singola pietra per possedere i suoi poteri caratteristici.

Così è stato coniato il termine pietre natali e alla fine il mondo moderno ha assegnato 12 pietre natali ai 12 mesi dell'anno.

Ecco le 12 gemme associate ai dodici mesi di nascita:

  • Jan - Granato
  • Feb - Ametista
  • Marzo - Acquamarina
  • Aprile - Diamante
  • Maggio - Smeraldo
  • Giugno - Perla
  • Luglio - Rubino
  • Agosto - Peridoto
  • Settembre - Zaffiro
  • Ottobre - Opale
  • Nov - Topazio
  • Dicembre - Turchese

Significato del granato di gennaio

La parola granato deriva dal latino granatus. granatus Questa gemma è stata messa in relazione con il melograno perché il colore rosso dei granati ricorda i semi del melograno.

I granati sono sempre stati considerati pietre curative e protettive nell'antichità e nei tempi moderni. Sono stati utilizzati fin dall'età del bronzo come pietre preziose incastonate nelle collane. I faraoni egizi usavano granati rossi sui loro gioielli, poiché già allora la pietra era lodata per la sua tendenza spirituale a conferire potere, forza e guarigione a chi la indossava. Gli antichi egizi mummificavano i loro morti con granatiaffinché la pietra li proteggesse nell'aldilà.

Nell'antica Roma, gli anelli con il granato rosso venivano utilizzati dai nobili e dal clero per apporre il timbro in ceralacca sui documenti importanti. Ben presto la pietra cominciò a essere riconosciuta come talismano protettivo per i guerrieri, che lo indossavano per proteggersi dalle malattie, per rafforzarsi contro i nemici e per acquisire coraggio e vitalità sul campo di battaglia.

Solo quando i vittoriani crearono intricati gioielli, il granato fu riconosciuto come una gemma alla moda. I vittoriani crearono gioielli a forma di melograno incastonando i granati in un motivo sparso che ricorda i semi di un melograno rosso.

I granati come pietre curative

Fin dall'antichità, i granati sono stati apprezzati per le loro proprietà curative. I guaritori del Medioevo erano soliti porre i granati sulle ferite dei pazienti e si aspettavano che la pietra desse loro la forza e il potere necessari per guarire e recuperare.

Le diverse culture hanno iniziato ad adottare pratiche diverse per trarre beneficio da questa pietra. Gli astrologi indiani riconoscono il granato come una pietra che aiuta a eliminare dalla mente di chi lo indossa sentimenti negativi come il senso di colpa e la depressione. Secondo loro, la pietra rossa può infondere fiducia e fede, il che porta alla chiarezza mentale e migliora il pensiero creativo.

Il granato è tuttora riconosciuto come rimedio per le malattie del cuore e del sangue. Il colore rosso della pietra ricorda il sangue e quindi la vita. I granati sono considerati pietre curative per le malattie infiammatorie e stimolano il chakra del cuore.

Come è nato il granato come pietra di nascita?

In uno degli scritti lasciati da Rabbi Eliyahu Hacohen, egli attribuisce ai granati proprietà curative che possono giovare a chiunque li indossi. Secondo lui, portare la gemma rossa al collo proteggerà e curerà la persona dall'epilessia e garantirà una migliore visione e memoria. I granati aiutano anche a decifrare situazioni difficili e indovinelli e permettono di parlare con saggezza.

Il granato era una delle pietre che ornavano il pettorale di Aronne. Alcuni ritengono che la pietra di Hoshen possa essere uno smeraldo o una malachite, poiché i granati appaiono anche in colori verdi.

I diversi colori dei granati e il loro simbolismo

I granati sono apprezzati per la loro eccellente brillantezza, per la loro durata e, soprattutto, per l'ampia gamma di colori in cui si trovano. Il granato è una famiglia di gemme e le singole varietà di granato hanno il loro nome. Il granato più comune, che è presente nel colore originale della pietra, il rosso, è chiamato almandino.

Guarda anche: I 14 principali simboli per la pace mentale con i loro significati

Altre varietà di granato sono la demantoide, la melanite, la topazolite, la spessartite, la piropa, la grossularite, la melanite, la rodolite, la spessartite e la tsavorite.

Demantoide

I granati demantoidi sono una varietà di granato estremamente preziosa e rara. Le gemme hanno un bellissimo colore che va dal verde erba chiaro al verde intenso e possono rivaleggiare seriamente con gli smeraldi. Il termine tedesco demante Il nome demantoide deriva dal fatto che questa gemma è in grado di battere i diamanti in quanto a fuoco e lucentezza.

Il colore verde del demantoide controlla l'energia negativa di chi lo indossa, con conseguente chiarezza mentale e miglioramento dell'umore.

Melanite

La melanite è una delle varietà di granato più rare. Il granato nero riceve il suo colore ricco grazie alla presenza di titanio ed è una varietà opaca di granati.

La durevolezza e la resistenza del titanio conferiscono a chi lo indossa una protezione psichica che conferisce potere a se stessi e forza emotiva e fisica.

Topazolite

La topazolite è un'altra andradite che assomiglia al topazio per trasparenza e colore. Questo tipo di granato è di colore giallo, talvolta tendente al marrone. La somiglianza con il topazio è ciò che ha dato alla topazolite il suo nome caratteristico.

Si ritiene che la topaziolite migliori la vita sentimentale di chi la indossa: il colore giallo della gemma riempie la vita di chi la indossa di energia, amore e compassione.

Spessartite

La spessartite presenta un'insolita colorazione arancione-marrone, molto apprezzata dai collezionisti di gemme. La spessartite di colore arancione puro e saturo ha un'eccellente brillantezza e scintillio che la differenzia dagli altri granati della famiglia.

La spessartite è specificamente legata alla riproduzione e alla guarigione fisica. La spessartite riduce anche la depressione e migliora il sonno prevenendo gli incubi. Il colore arancione brillante è associato all'attivazione emotiva, allevia le paure e fornisce coraggio e fiducia a chi la indossa.

Piropo

Il piropo è un granato di colore rosso sangue con una sfumatura arancione che ricorda il rubino. Tuttavia, mentre il rubino ha sfumature bluastre o violacee, il piropo ha sfumature terrose. Il piropo mostra il suo bel colore rosso anche nei suoi campioni naturali, ma la varietà finale pura è incolore ed estremamente rara.

La piropa favorisce la circolazione sanguigna, alleviando le malattie dell'apparato digerente e del sistema immunitario; inoltre, allevia l'ansia e la depressione e migliora la compostezza, donando forza e resistenza a chi la indossa.

Pietre natali alternative e tradizionali per gennaio

Splendide gemme di rubino

Molti preferiscono lavorare con la propria pietra natale alternativa per vedere cosa risuona con la loro salute emotiva e spirituale. Se questo è il vostro caso, vi consigliamo di guardare le vostre pietre natali alternative in base al segno zodiacale, al pianeta dominante o al giorno in cui siete nati.

Pietra di nascita, segno zodiacale e pianeta dominante di gennaio

I nati il 5 gennaio hanno il Capricorno come segno zodiacale e Saturno come pianeta dominante.

Come Capricorno potete indossare un Rubino In alternativa, visto che il vostro pianeta dominante è Saturno, potreste indossare il zaffiro blu perché impedirà a tutte le malattie e al male di avvicinarsi a voi.

Si ritiene che Saturno sia incompatibile con altri pianeti dominanti come la Luna, il Sole e Marte, pertanto chi indossa uno zaffiro blu non deve abbinarlo a rubini, coralli rossi o perle.

La pietra di gennaio secondo il giorno della settimana

Molte culture mettono in relazione le gemme con i giorni della settimana:

  • Lunedì - Perla
  • Martedì - Rubino
  • Mercoledì - Ametista
  • Giovedì - Zaffiro
  • Venerdì - Corniola
  • Sabato - Turchese
  • Domenica - Topazio.

Sperimentate quindi pietre natali alternative e vedete quale pietra vi colpisce e vi giova di più.

Domande frequenti sui granati

C'è qualcosa che può danneggiare i granati?

Sì, il cloruro contenuto nel sale e nella candeggina può danneggiare la gemma di granato.

Il granato è un regalo appropriato per gli anniversari?

Sì, i granati simboleggiano l'amore e l'empatia, per questo sono un regalo perfetto per il vostro anniversario.

Quanto sono antiche le pietre di granato?

La storia delle gemme di granato può essere fatta risalire all'età del bronzo, circa 5000 anni fa.

Fatti sul 5 gennaio

  • È stato scoperto il pianeta nano del sistema solare "Eris".
  • L'ufficiale di artiglieria francese Alfred Dreyfus fu condannato all'ergastolo nel 1895 con l'accusa di tradimento.
  • Nasce il famoso cantante e cantautore americano Marilyn Manson.
  • Il fisico tedesco e premio Nobel Max Born è morto nel 1970.

Sintesi

Una volta trovata la pietra natale che risuona con la vostra energia e salute spirituale, potete tenerla sempre con voi, indossarla o metterla come ornamento in casa. Le pietre vi aiuteranno a sentirvi protettivi e a ripulire la vostra vita dalle energie negative e dalle insicurezze.

Riferimenti

  • //www.americangemsociety.org/birthstones/january-birthstone/
  • //www.gia.edu/birthstones/january-birthstones
  • //www.langantiques.com/university/garnet/
  • //www.naj.co.uk/zodiac-birthstones-jewellery
  • //www.gemporia.com/en-gb/gemology-hub/article/631/a-history-of-birthstones-and-the-breastplate-of-aaron/#:~:text=Usato%20per%20comunicare%20con%20Dio,usato%20per%20determinare%20la%20volontà%20di%20Dio.
  • //www.firemountaingems.com/resources/encyclobeadia/gem-notes/gemnotegarnet
  • //www.geologyin.com/2018/03/garnet-group-colors-and-varieties-of.html
  • //www.lizunova.com/blogs/news/traditional-birthstones-and-their-alternatives.



David Meyer
David Meyer
Jeremy Cruz, appassionato storico ed educatore, è la mente creativa dietro l'accattivante blog per gli amanti della storia, gli insegnanti e i loro studenti. Con un amore radicato per il passato e un fermo impegno a diffondere la conoscenza storica, Jeremy si è affermato come una fonte affidabile di informazioni e ispirazione.Il viaggio di Jeremy nel mondo della storia è iniziato durante la sua infanzia, mentre divorava avidamente ogni libro di storia su cui riusciva a mettere le mani. Affascinato dalle storie di antiche civiltà, momenti cruciali nel tempo e dagli individui che hanno plasmato il nostro mondo, sapeva fin dalla tenera età che voleva condividere questa passione con gli altri.Dopo aver completato la sua istruzione formale in storia, Jeremy ha intrapreso una carriera di insegnante che è durata oltre un decennio. Il suo impegno nel promuovere l'amore per la storia tra i suoi studenti era incrollabile e cercava continuamente modi innovativi per coinvolgere e affascinare le giovani menti. Riconoscendo il potenziale della tecnologia come potente strumento educativo, ha rivolto la sua attenzione al regno digitale, creando il suo influente blog di storia.Il blog di Jeremy è una testimonianza della sua dedizione nel rendere la storia accessibile e coinvolgente per tutti. Attraverso la sua scrittura eloquente, la ricerca meticolosa e la narrazione vibrante, dà vita agli eventi del passato, consentendo ai lettori di sentirsi come se stessero assistendo allo svolgersi della storia primai loro occhi. Che si tratti di un aneddoto raramente conosciuto, di un'analisi approfondita di un evento storico significativo o di un'esplorazione della vita di personaggi influenti, le sue narrazioni accattivanti hanno raccolto un seguito dedicato.Oltre al suo blog, Jeremy è anche attivamente coinvolto in vari sforzi di conservazione storica, lavorando a stretto contatto con musei e società storiche locali per garantire che le storie del nostro passato siano salvaguardate per le generazioni future. Conosciuto per i suoi dinamici impegni di conversazione e seminari per colleghi educatori, si sforza costantemente di ispirare gli altri ad approfondire il ricco arazzo della storia.Il blog di Jeremy Cruz è una testimonianza del suo impegno incrollabile nel rendere la storia accessibile, coinvolgente e rilevante nel mondo frenetico di oggi. Con la sua straordinaria capacità di trasportare i lettori nel cuore dei momenti storici, continua a promuovere l'amore per il passato tra gli appassionati di storia, gli insegnanti e i loro entusiasti studenti.