Simboli giapponesi di forza con significato

Simboli giapponesi di forza con significato
David Meyer

Nel corso della storia del Giappone sono esistiti numerosi simboli e segni che rivestono importanza nella mitologia e nell'iconografia giapponese.

Anche le creature mitiche, a volte bellissime ma spaventose e misteriose, fungono da simboli giapponesi di forza. I simboli giapponesi danno un'idea della storia del Giappone e di ciò che è unico della nazione, oltre a riflettere diversi aspetti della sua vita culturale.

Ecco vari simboli giapponesi di forza che hanno influenzato a lungo la cultura giapponese in una moltitudine di modi.

Di seguito sono elencati i 9 più importanti simboli giapponesi di forza:

Indice dei contenuti

    1. Il ventilatore pieghevole

    Ventaglio giapponese

    Samuraiantiqueworld, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

    In Giappone, il ventaglio pieghevole è associato a un profondo simbolismo: è considerato un simbolo di prosperità, poiché quando si apre è simile a un fiore che sboccia. I ventagli giapponesi simboleggiano anche l'ampliamento della ricchezza e della fortuna.

    Un ventaglio parte da un'unica striscia di legno e, una volta aperto, si dirama in varie direzioni, a rappresentare i vari percorsi che ci conducono nella vita dopo un unico punto di nascita. A volte, i ventagli pieghevoli presentano numeri o motivi dispari stampati su di essi.

    I numeri dispari sono considerati fortunati, mentre i colori e le immagini stampate sui ventagli simboleggiano significati particolari: si pensa che i ventagli color oro attirino la ricchezza, mentre il bianco e il rosso sono ritenuti colori fortunati. Nella cultura giapponese, i ventagli pieghevoli sono ampiamente regalati in occasione dei compleanni e come dono. (1)

    Guarda anche: I 14 più antichi simboli del coraggio con i loro significati

    2. Riso

    Polpette di riso giapponesi

    tednmiki, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

    Il riso è un potente simbolo religioso e sociale in Giappone. Il riso, insieme ad altri alimenti come il sale e il sakè, era un dono alimentare offerto alle divinità. Il riso era un'offerta suprema in quanto il suo candore rappresentava l'immagine della divinità e la purezza divina.

    Il riso cotto veniva servito anche in occasione della mensola degli antenati chiamata Butsudan. Si pensava che chi condivideva lo stesso cibo preparato dalla famiglia condividesse un legame comune, che univa sia i vivi che i morti, in questo mondo e anche nell'aldilà. (2)

    Guarda anche: Simbolismo della luna (9 significati principali)

    3. Volpe

    Volpe

    Immagine di monicore da Pixabay

    In Giappone, le volpi o Kitsune hanno una forte rappresentazione simbolica. Le volpi hanno un importante status mitico. Rappresentano un simbolo di astuzia e sono anche conosciute come potenti possessori di fortuna e alta intelligenza. Nella cultura mitica giapponese, le volpi avevano la capacità di trasformarsi in forma umana.

    A causa dello stretto rapporto che le volpi e gli esseri umani condividevano nel regno dell'antica mitologia giapponese, le volpi sono spesso ritratte come compagne leali, amici fedeli e anche amanti. (3) Poiché le volpi rosse e gli esseri umani vivevano a stretto contatto sulle isole del Giappone, in Giappone si sono sviluppati innumerevoli miti e leggende che circondano la Kitsune.

    Le Kitsune erano anche ritenute abili maghe e potevano usare il loro potere per molti scopi. A volte erano anche viste come spiriti soprannaturali o maliziosi. Si pensava che fossero collegate alla loro dea patrona Inari Okami, dea della fertilità, del riso, del sakè, del tè, dell'agricoltura, dei mercanti e dell'industria. (4)

    4. Fiore di crisantemo

    Crisantemo giallo

    Cortesia immagine: pxfuel.com

    In Giappone, il fiore giallo del crisantemo è simbolo del sole e dell'immortalità. Il crisantemo è anche il simbolo nazionale del Giappone e ogni anno si celebra la festa dei fiori in suo onore. (5)

    Il crisantemo, chiamato anche "kiku" in giapponese, fu introdotto per la prima volta nel V secolo dai cinesi. La famiglia imperiale giapponese aveva una particolare predilezione per questo fiore. L'immagine del crisantemo è presente sui loro sigilli ufficiali e sul loro trono.

    Per questo motivo la famiglia imperiale ha acquisito il nome di "trono di crisantemi", un fiore che ancora oggi è simbolo dell'imperatore giapponese e che in Giappone rappresenta nobiltà, ringiovanimento e longevità. (6)

    5. Albero bonsai

    Bonsai

    Cortesia immagine: pikrepo.com

    La parola giapponese "Bon" si riferisce a un contenitore poco profondo e "sai" indica un albero piantato in un recipiente. L'arte di coltivare i bonsai è stata introdotta in Giappone 1200 anni fa. L'albero bonsai è venerato e onorato all'interno del buddismo zen giapponese per il suo forte simbolismo.

    Il bonsai simboleggia vari aspetti del mondo naturale, come l'armonia, la semplicità, l'equilibrio e l'età. Ogni parte del bonsai ha un'importanza e un valore simbolico nella società e nella cultura giapponese. Il modo in cui l'albero cresce e il suo design mostrano equilibrio e stabilità. Di solito cresce a forma di triangolo isoscele che riflette forza ed equilibrio.

    I ramoscelli, le cortecce e le foglie del bonsai giapponese mostrano armonia. Un bonsai contiene sia bordi lisci che taglienti, sia aspetti giovani che vecchi. Sia i giardinieri che gli artisti si assicurano che il bonsai rappresenti l'armonia della natura.

    Questo albero simboleggia anche le varie età e fasi della vita umana. Il bonsai è anche un simbolo di semplicità, poiché viene coltivato in un vaso di terra senza disegni complicati o ornamenti. (7)

    6. Drago

    Statua del drago

    Immagine per gentile concessione: sherisetj via Pixabay

    I draghi hanno avuto un ruolo importante in molte culture, leggende e mitologie del mondo. In molte culture orientali, i draghi sono stati raffigurati come saggi e potenti guardiani delle persone.

    Sono i protettori contro i pericoli universali e impartiscono saggezza a coloro con cui si compiacciono. I draghi giapponesi sono solitamente legati alle piogge e ai corpi idrici del mondo. Si pensava che controllassero il raccolto e quindi simboleggiassero prosperità e ricchezza. (8)

    Esistono due tipi fondamentali di draghi giapponesi: il drago d'acqua e il drago del cielo. Il drago d'acqua giapponese è una divinità acquatica che di solito si trova all'interno di corpi idrici o sotto la pioggia. In giapponese, la parola drago d'acqua è conosciuta come Mizuchi.

    L'influenza di questo drago sembra essere derivata da un drago cinese, raffigurato come un serpente senza ali e con le zampe artigliate. Il drago aereo giapponese è solitamente descritto come presente nel cielo o nelle nuvole. (9)

    7. Il Circolo Zen

    Cerchio Zen

    Ar azraphel, CC0, via Wikimedia Commons

    Simbolo sacro del buddismo zen, il cerchio zen o Enso è talvolta noto anche come cerchio dell'unione (10). Simbolo popolare nel buddismo e nella calligrafia giapponese, viene creato con una semplice pennellata che forma un cerchio chiuso.

    L'Enso è noto anche come cerchio dell'infinito, cerchio giapponese e cerchio dell'illuminazione. Il simbolo dell'Enso risale al VI secolo, quando fu raffigurato per la prima volta come un cerchio fuori forma. Il cerchio Enso rappresenta l'idea di uno spazio immenso a cui non manca nulla e che non contiene nulla in eccesso.

    Questo simbolo indica la soddisfazione per ciò che si ha, ma anche il fatto di essere vuoti ma completamente pieni e di non avere né inizio né fine. L'Enso simboleggia i complessi ideali buddisti attraverso una semplice pennellata minimalista. (11)

    8. Bambole Daruma

    Bambole Daruma

    Immagine per gentile concessione:

    hippopx.com

    La bambola Daruma è una bambola tradizionale giapponese modellata sul modello di Bodhidharma, fondatore della tradizione buddista Zen. Queste bambole classiche variano nei colori e nel design a seconda della regione in cui vengono realizzate e delle preferenze dell'artista.

    Anche se tradizionalmente sono di colore rosso e raffigurano un uomo barbuto, le bambole Daruma sono ricche di simbolismo all'interno della cultura giapponese: sono considerate un simbolo di buona fortuna e perseveranza.

    Oggi le bambole Daruma vengono acquistate all'inizio di ogni nuovo anno giapponese, perché si ritiene che aiutino a raggiungere i propri obiettivi. Le bambole Daruma si possono trovare nei negozi, nei ristoranti e nelle case giapponesi. Le bambole Daruma vengono vendute con gli occhi spalancati e vuoti.

    Il concetto è che il proprietario deve dipingere le pupille da solo. Una volta deciso il proprio obiettivo, si dipinge un occhio per mostrare il proprio impegno. Una volta raggiunto l'obiettivo, si dipinge l'altro occhio. (12)

    9. Il Sole

    Foto del sole

    Immagine di dimitrisvetsikas1969 da pixabay.com

    Il sole è un simbolo iconico giapponese che deriva da Amaterasu, la dea mitologica del sole, della religione scintoista. Secondo la mitologia, Amaterasu fondò il Giappone 2700 anni fa.

    Tutti gli imperatori giapponesi che seguirono erano noti come "Figli del Sole", in quanto discendenti diretti della dea. Durante il periodo Edo, i signori della guerra feudale vedevano nella "bandiera del Sol Levante" un simbolo di fortuna e tradizione.

    Questa bandiera è raffigurata come un cerchio rosso su un telo bianco con ampi raggi rossi verso l'esterno. (13)

    Conclusione

    La cultura giapponese è profondamente radicata nella tradizione, nella storia e nella mitologia. I simboli di forza sono una parte importante della cultura della regione e molti simboli antichi e contemporanei lo dimostrano.

    Quali di questi simboli giapponesi di forza conoscevate già? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

    Riferimenti

    1. //jpninfo.com/17478
    2. Rappresentazioni del riso e realtà. Studi sul folklore asiatico, vol. 66, n. 1/2. Peter Knecht, Università di Nanzan, 2007.
    3. //japanobjects.com/features/kitsune
    4. //symbolsage.com/kitsune-fox-of-japanese-mythology/
    5. //www.funnyhowflowersdothat.co.uk/chrysanthemum-flower-packed-symbolism
    6. //news.cgtn.com/news/2019-09-10/La cultura del crisantemo in Giappone-bella-auspicata-e-regale-JSbIPUG5Ve/index.html
    7. //symbolsage.com/bonsai-tree-meaning/
    8. //historyplex.com/simbolismo-dei-draghi-nella-cultura-giapponese
    9. //feng-shui.lovetoknow.com/simboli del drago giapponese
    10. //ensoterapia.co/enso-storia
    11. //symbolsage.com/enso-symbol-and-its-meaning/
    12. //mymodernmet.com/japanese-daruma-doll/
    13. //www.pixelle.co/sun-japanese-art/

    Immagine di testa per gentile concessione: kaybee07, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons




    David Meyer
    David Meyer
    Jeremy Cruz, appassionato storico ed educatore, è la mente creativa dietro l'accattivante blog per gli amanti della storia, gli insegnanti e i loro studenti. Con un amore radicato per il passato e un fermo impegno a diffondere la conoscenza storica, Jeremy si è affermato come una fonte affidabile di informazioni e ispirazione.Il viaggio di Jeremy nel mondo della storia è iniziato durante la sua infanzia, mentre divorava avidamente ogni libro di storia su cui riusciva a mettere le mani. Affascinato dalle storie di antiche civiltà, momenti cruciali nel tempo e dagli individui che hanno plasmato il nostro mondo, sapeva fin dalla tenera età che voleva condividere questa passione con gli altri.Dopo aver completato la sua istruzione formale in storia, Jeremy ha intrapreso una carriera di insegnante che è durata oltre un decennio. Il suo impegno nel promuovere l'amore per la storia tra i suoi studenti era incrollabile e cercava continuamente modi innovativi per coinvolgere e affascinare le giovani menti. Riconoscendo il potenziale della tecnologia come potente strumento educativo, ha rivolto la sua attenzione al regno digitale, creando il suo influente blog di storia.Il blog di Jeremy è una testimonianza della sua dedizione nel rendere la storia accessibile e coinvolgente per tutti. Attraverso la sua scrittura eloquente, la ricerca meticolosa e la narrazione vibrante, dà vita agli eventi del passato, consentendo ai lettori di sentirsi come se stessero assistendo allo svolgersi della storia primai loro occhi. Che si tratti di un aneddoto raramente conosciuto, di un'analisi approfondita di un evento storico significativo o di un'esplorazione della vita di personaggi influenti, le sue narrazioni accattivanti hanno raccolto un seguito dedicato.Oltre al suo blog, Jeremy è anche attivamente coinvolto in vari sforzi di conservazione storica, lavorando a stretto contatto con musei e società storiche locali per garantire che le storie del nostro passato siano salvaguardate per le generazioni future. Conosciuto per i suoi dinamici impegni di conversazione e seminari per colleghi educatori, si sforza costantemente di ispirare gli altri ad approfondire il ricco arazzo della storia.Il blog di Jeremy Cruz è una testimonianza del suo impegno incrollabile nel rendere la storia accessibile, coinvolgente e rilevante nel mondo frenetico di oggi. Con la sua straordinaria capacità di trasportare i lettori nel cuore dei momenti storici, continua a promuovere l'amore per il passato tra gli appassionati di storia, gli insegnanti e i loro entusiasti studenti.